Case per Anziani

Aspetti economici

La retta mensile a carico degli ospiti è stabilita della Direzione e varia da soggetto a soggetto in relazione allo stato di autosufficienza o di non autosufficienza degli ospiti, sia per i residenti a tempo indeterminato che a tempo parziale, nonché per gli ospiti diurni.

La retta può comunque essere fondamentalmente di tre tipi.

  • Totalmente privata: in questo caso il pagamento dell’intera retta è a carico dell’ospite. I prezzi variano da un minimo di € 100/110 per una camera doppia a un massimo di € 120/130 per una camera singola, al giorno.
  • Parzialmente privata: con un contributo sanitario da parte dell’Asl da defalcare dalla quota totale. Tali convenzioni pubbliche regionali variano da soggetto a soggetto e, di norma, coprono circa il 40% della retta. Quindi, in questo caso, la retta sarà di € 55/60 al giorno in camera doppia e 70/75 in camera singola.
  • Totalmente assistita: costituita dal contributo sanitario della Asl, dal contributo sociale del Comune di appartenenza e da una parte privata decisa dal centro sociale di appartenenza della persona in base a tabelle da loro gestite.


Le eventuali convenzioni pubbliche regionali devono essere richieste all’assistente sociale del comune di residenza del degente dai parenti della persona. Queste variano in base al soggetto. In questo caso comunque non vengono richieste all’ospite anticipazioni sulla quota della retta a carico del Fondo Sanitario o del Comune. Sarà sufficiente pagare solo la parte di propria pertinenza.